I vetri - LSartevetro di Laura Scotti

“La macchiolina che stai grattando è dall'altra parte.”
Legge di Hamilton sui vetri sporchi
Vai ai contenuti

Menu principale:

I vetri

I vetri e le Tecniche
 
VETRI CATTEDRALI:
Sono i più comuni per la realizzazione di vetrate piombate e Tiffany in quanto sono i più economici e hanno una gamma di colori intensi e un vero effetto antico.  
Sono lastre rullate a macchina.
 
VETRO DOMOPAL:
Colori ricchi ed intensi.
Molto adatti per la realizzazione di lampade.
Un lato semilucido, il rovescio opaco.
 
VETRO FLOAT E FLOAT ANTIQUE:
Nuova linea di vetri colati ideale  per vetrate.
I colori sono intensi e carichi.
 
VETRO MURANO O CATTEDRALE ANTICO:
Vetri pregiati in quanto la loro creazione avviene ancora con le tecniche del passato quindi rullati a mano.
Sono lastre leggermente martellate e hanno una vasta gamma di colori.
Vetri pregiati.
 
VETRI ANTICHI E/O TIRATI :
Anche loro realizzati con metodi artigianali, cioè soffiati a bocca e poi trasformati in lastre.
Questo tipo di vetro può avere una superficie liscia e trasparente o leggermente striata.
Può contenere al suo interno delle piccole bolle.
Questi vetri sono molto pregiati.
 
VETRI SPECTRUM :
Vetri caratterizzati da colori armoniosi e da una estrema facilità di taglio.
Offrono una infinita linea di vetri sia nella gamma cromatica che nella loro texture.
Ad esempio abbiamo la serie Waterglass caratterizzata da una superficie ondulata che ricrea l'effetto dell'acqua.
Questo vetro principalmente è usato per la realizzazione di vetrate legate a piombo e/o tecnica Tiffany.
Serie  Artique. Creazione di lastre che si rifanno al vetro antico soffiato a bocca.
La struttura è marcata sulla superficie quando il vetro è ancora caldo e flessibile.
Le caratteristiche striature possono essere osservate da ogni prospettiva, anche nei piccoli pezzi tagliati.
La linea opalescente è opaca quindi non lascia passare la luce ma la ingloba al suo interno.
Questi vetri vengono spesso utilizzati per le lampade Tiffany ma anche per le vetrate;
infatti abbinandoli a vetri più trasparenti si possono creare giochi di luce e colori.
 
VETRO SHEZEN:
I vetri Shenzen Glass rappresentano una valida alternativa ai vetri Spectrum.
Ottimi al taglio, presentano una gradevole superficie liscia al tatto.
 
VETRI SATINATI :
Classico vetro Float lavorato con acido per dare un effetto seta.
 
VETRI WISSMACH :
Linea Wisspy
Per il vetro opalescente Wisspy  si utilizza una miscela di vetro bianco opaco e un cattedrale colorato .
Durante la produzione, il vetro bianco viene  aggiunto e mescolato al cattedrale, dando al vetro dei morbidi contrasti di bianco opalescente.
Linea Streaky
Il vetro streaky colorescente  è prodotto aggiungendo uno o più colori a una base di vetro chiaro.
Il colore è mescolato con la base chiara per produrre delle venature di colore su tutta la lastra.
La trasparenza del vetro colorescente  dipende dai colori utilizzati.
 
VETRI YOUGHIOGHENY:
La serie Stipple tipo "ghiaccio", da Youghiogheny ha una traslucenza particolare, e quando illuminato offre effetti tridimensionali.

VETRI SPECCHIO
Lastra provvista di una superficie riflettente.

 
Si rende noto che i colori e le tonalità dei vetri sono mutevoli a seconda del tipo e quantità di luce che li attraversa (p.es.: luce fredda, artificiale, solare, luce del mattino o del tramonto, ecc.), per cui i colori qui  riprodotti sono indicativi.
Sito web realizzato da Laura Scotti
Copyright 2016 Incomedia WebSite X5.
All rights reserved.
Privacy Policy
Cookie Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu